Un rumoroso miracolo: Low @ Hall, Padova (5-04-19)

#reportage #concerto #switchon #low #live

Un rumoroso miracolo: Low @ Hall, Padova (5-04-19)

La settimana scorsa i Low sono tornati in Italia per un tour interamente sold out a seguito del loro ultimo album 'Double Negative'. Noi di Switch On abbiamo avuto la fortuna di assistere alla data di Padova e ora ve la raccontiamo.

Ci sono momenti nella storia di una band che capitano una volta sola.

Nonostante siano attivi da quasi trent’anni, i Low un disco così coraggioso e potente come il loro ultimo ‘Double Negative’ (Sub Pop, 2018) non l’avevano mai fatto, ed erano anni che la band di Duluth non sconvolgeva così tanto il panorama musicale internazionale con la sua musica.

L’attesa per il loro ritorno dal vivo in Italia era dunque altissima: la sensazione dentro l’Hall di Padova era che tutti stessero aspettando un concerto importante, di quelli da ricordare negli anni.

Senza girarci troppo attorno: è stato memorabile.

La semplicità della scenografia ha rispecchiato a pieno l’intensità della musica dei Low, che hanno suonato per un’abbondante ora e mezza illuminati alle loro spalle da tre pannelli led che li rendevano sagome nere, a testa bassa, intenti a suonare, senza troppe parole, senza troppi effetti speciali.

Buona parte del concerto è stato basato sull'ultimo lavoro, proposto però senza tutti gli effetti e le scelte di produzione “da studio” presenti su disco. Essendo di fatto impossibile riprodurre ‘Double Negative’ dal vivo senza ricorrere all’uso massiccio di basi, i Low lo hanno suonato come qualunque altro loro disco: nella classica formazione rock chitarra elettrica, basso e batteria. Abbiamo apprezzato questa scelta, che ci ha mostrato il nuovo materiale sotto una luce diversa, più umana, e che ci ha confermato che, sotto il mare di effetti, manipolazioni e distorsioni, le canzoni in ‘Double Negative’ ci sono eccome e sono forti.

Non sono mancati i grandi classici del loro passato, da ‘Lazy’ a ‘Sunflower’ fino alla lunghissima e rumorosissima ‘Do You Know How To Waltz?’, in un concerto che ha mescolato per bene l’anima melodica a quella noise del trio, svelando la subdola complessità del loro suono e dimostrando come, durante tutti questi anni, siano sempre riusciti a suonare come loro stessi e di suonare sempre attuali e contemporaneamente fuori dal tempo.

Menzione d’onore va fatta anche all’organizzazione dell’evento e alla Hall di Padova, un locale aperto da meno di un anno che ha però tanto da insegnare ad altri suoi più celebri ‘colleghi’: l’acustica era perfetta, lo spazio ben gestito, l’ambientazione giustissima. Guardandone la programmazione di questi mesi e di quelli passati, ci sembra di aver trovato un locale da seguire, nonostante la nostra lontananza geografica dal padovano. Ci torneremo!

Ci sono momenti nella storia di una band che capitano una volta soltanto, dicevamo all’inizio.

A noi sembra che questo, per i Low, sia un momento di grazia assoluta e siamo davvero felici di aver assistito in prima persona a questo piccolo e rumoroso miracolo.



Per chi si fosse perso quest’ultimo tour, è notizia recentissima che i Low torneranno in Italia quest’estate, al Todays Festival di Torino, del quale siamo già stati media partner negli scorsi due anni. Non perderteveli per nessuna ragione.

Vi terremo aggiornati!


Andrea Dellapiana Andrea Dellapiana